Ciao a tutti e bentornati su “Il Quadernino” con una riflessione sugli investimenti, e in particolare sugli investimenti nella propria attività. Chi ha una attività, per cosi dire, offline, dovrà fare delle scelte logistiche, come l’affitto di un locale più o meno grande, l’acquisto di una insegna, ecc…

Anche chi lavora sul web, prima o poi, si farà la fatidica domanda: é arrivato il momento di investire qualcosa in quello che faccio? Che sia per un blog, per comprare qualche annuncio pubblicitario o semplicemente per aggiornare il proprio account ad uno premium, é inevitabile chiedersi: é arrivato il momento giusto per metterci dei soldi?

Ovviamente un investimento potrebbe essere anche l’acquisto di un libro o un video corso, ma in questi casi siamo sicuri del ritorno, o del vantaggio che la nostra spesa produrrà. Quando invece parliamo di investimento nella nostra attività, parliamo sempre di un salto nel vuoto, che potrebbe produrre o no un guadagno. E qui iniziano le paure, le riflessioni, i calcoli per cercare di capire se accettare o no la sfida.

é ora di investire su se stessi?
“Per guadagnare bisogna spendere” e purtroppo non esiste niente di più vero. Prendiamo come esempio un venditore che opera su Amazon Italia e decide di vendere i propri prodotti anche su Amazon Deutschland. Personalmente mi capita spesso di fare questo tipo di traduzioni dall’italiano al tedesco, e viceversa, lavorando a volte anche direttamente su Amazon. Tornando al nostro esempio, un traduttore per una descrizione Amazon ti costerà dei soldi, ma così sei sicuro di raggiungere il pubblico giusto, hai la sicurezza di farti capire e di conseguenza ne avrai un guadagnano, mentre invece se decidi di tradurre tutto con Google traduttore, a costo zero, ti ritroverai con un mucchio di gente che non capirà cosa vendi.

Questo esempio pratico, serve per arrivare al concetto, che a volte per ottenere un prodotto di qualità e successo potrebbe volerci un piccolo investimento in denaro.

Personalmente é circa un mese che rifletto sulla possibilità di investire in questo blog, magari anche utilizzando le intersezioni Facebook, ma ogni volta che cercavo di mettere giù un piano d’azione, venivo assalita dalla paura di non farcela e dalla sensazione che stavo buttando i miei soldi. Alla fine ho preso la decisione di investire, dato che analizzando i miei guadagni, derivanti dalla mia attività da freelance, ho notano un aumento e quindi ho deciso di riutilizzare quel denaro per il mio blog.

A tutti quelli che stanno pensando di investire nella propria attività online, posso dare un solo consiglio. Credeteci! E si, perché se credete in quello che fate, ci metterete impegno, e se vi impegnate i risultati arrivano. Questa é la sola e unica formula che esiste per avere successo nel mondo del lavoro online. L’impegno.

E voi avete mai investito nella vostra attività online? Quali risultati avete ottenuto? Io personalmente nell’ultimo mese ho acquistato una pubblicità su Facebook, che é durata circa due giorni, e devo ammettere che i risultati si vedono, ma forse ve ne parlerò in modo più approfondito in un’altra occasione, per ora vi invito a commentare con le vostre esperienze e non perdetevi il prossimo aggiornamento de “Il  Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...