Ciao a tutti e bentornati su “Il Quadernino” con un argomento che può tornare utile a chiunque abbia uno scopo da raggiugnere , ovvero la pianificazione. La strada per raggiungere un obiettivo è sicuramente lunga, ma può risultare molto più semplice se si hanno delle indicazioni da seguire.

Ma cosa significa pianificazione? Devo ammettere che l’ho sempre trovato un tema troppo “astratto” e difficile da capire, almeno finché non ho iniziato a mettere in pratica le mie conoscenze. Per rendere la pianificazione un po’ più semplice, si possono seguire 5 passi fondamentali.

I 5 punti per pianificare i tuoi obiettivi

1-INDIVIDUARE GLI OBIETTIVI. Quali obiettivi vuoi raggiungere? Magari hai aperto un blog e vuoi avere più visitatori? Vuoi aumentare l’iscrizioni al tuo prodotto o servizio? Qualunque sia il tuo obiettivo, devi riuscire a definirlo per poterti concentrare su di esso. Non importa cosa vuoi raggiungere, ma fai in modo che sia realizzabile. Se vuoi allevare unicorni sai già che non puoi farcela.

2-CREARE UN PIANO D’AZIONE. Qui si passa alla pianificazione vera e propria. Cosa serve per raggiungere il tuo obiettivo? Quali passi devi fare per arrivare alla meta? Se vuoi migliorare la tua presenza social, non serve a nulla stampare dei nuovi biglietti da visita. Ecco dei piccoli suggerimenti. Identifica i tuoi punti di forza e cosa ti distingue dalla concorrenza, crea un’identità della tua attività e un target di pubblico, ovvero un profilo del tuo utente tipo. Questo può aiutarti nel definire il percorso da seguire.

3- METTI IN ATTO LA TUA STRATEGIA. È ora di passare all’azione. Prova sul campo la tua strategia e rimani fedele al tuo piano d’azione.

4-ANALIZZA I RISULTATI. Fai dei resoconti periodici e analizza i dati raccolti durante la messa in atto della tua strategia. Non è detto che la tua strategia sia perfetta, forse ci vorranno delle modifiche o magari il resoconto ti farà capire dove puoi osare di più per ottenere risultati migliori.

5- AGGIORNA IL PIANO D’AZIONE. La tua strategia inizierà a invecchiare con il tempo. Forse entreranno nuove tecnologie in gioco oppure ci saranno delle riforme nei regolamenti e il tuo piano di azione potrebbe risentire di questi cambiamenti, di conseguenza devi mantenere la tua strategia sempre aggiornata. Non lasciarti prendere alla sprovvista, ogni nuovo strumento potrebbe essere una opportunità che sicuramente non vuoi perdere.

Anche per “il Quadernino” ho messo in atto una strategia e ne monitoro i risultati, cercando di capire cosa funziona cosa invece no. Quando ti rendi conto che i risultati non sono quelli sperati, non avere paura di metterti in discussione e viceversa quando raggiungi i tuoi obiettivi, non dormire sugli allori e analizza il perché dei tuoi risultati. Nel bene o nel male, l’analisi dei risultati può solo farti migliorare.

Voi che ne pensate? Lasciate un commento e condividete la vostra esperienza. Fatemi sapere se e per cosa avete creato un piano d’azione, e quali sfide avete dovuto affrontare. Sono curiosa di leggere i vostri commenti e se avete trovato questo post interessante, non esitate a condividerlo sui social. Io vi saluto e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...