Credo che la maggior parte di noi è cresciuta ascoltando i propri parenti parlare del proprio lavoro che svolgevano ormai da anni. Lo stesso impiego per anni, tutti i giorni lo stesso percorso per arrivare al proprio ufficio o al proprio luogo di lavoro e la sicurezza di ricevere tutti i mesi un’entrata sicura e stabilita. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” con una riflessione sul così tanto acclamato posto fisso.

Tutti andiamo a scuola e a circa a 14 anni iniziano già a scegliere un percorso di studi e per alcuni di noi questo significa che dopo 5 anni potremmo già esercitare una professione, come nel mio caso. Infatti avendo studiato ragioneria, finita la scuola in teoria avrei potuto iniziare subito a lavorare in ufficio come ragioniere, ma allora perché non sto facendo ciò? Forse non sono una di quelle persone che possono stare 10 anni nello stesso posto, un po’ per la carenza di lavoro, ma magari anche perché il mondo del lavoro è cambiato e nessuno ci ha avvertito.

Le possibilità di internet Infatti negli ultimi anni il mondo del lavoro non solo è cambiato, ma si sono venute a creare molte nuove professioni, che fino a qualche anno fa non esistevano. Basti pensare a un blogger o semplicemente a un designer che oggi si trova a dover pensare e disegnare anche solo un imballaggio. Fino a qualche fa nessuno pensava a creare anche un imballaggio che fosse bello da vedere, doveva soltanto funzionare. E che dire invece dei Social Manager? Ormai anche i pubblicitari non sono più come i pubblicitari del decennio scorso, adesso un pubblicitario può usufruire di molti più mezzi per raggiungere il proprio pubblico, compresi gli influencer, altra figura professionale nata con i social. E questi sono solo alcune nuove possibilità, la lista continua se parliamo anche di programmatori e ingegneri senza nemmeno contare un settore che in questo momento sta andando alla grande, come la cyber security.

Ma oltre a nuove figure di lavoro, l’espansione di internet ha permesso ad altri professionisti di allargare la propria clientela anche con clienti internazionali. Basti pensare a traduttori, web designer e altri professionisti che possono usufruire di piattaforme per cercare nuovi clienti senza limiti di distanze. E a ciò si uniscono anche i creatori di contenuti, dai blogger ai fotografi ai videomaker, che oggi possono condividere e vendere le proprie creazioni su piattaforme internazionali, cosi come gli artigiani che possono usufruire di siti come Amazon per raggiungere più pubblico a cui proporre le proprie creazioni.

Forse ho espresso la mia idea in modo un po’ confuso ma questo tema è davvero complesso e presenta così tante sfaccettature che ci si potrebbe scrivere un libro invece di un piccolo post. Per concludere, sono dell’idea che non tutte le persone siano adatte al posto fisso e che internet offre un’ottima alternativa a chi vuole provare a mettersi in gioco e magari fare della propria passione un lavoro. Non sarà un lavoro che offre un compenso sicuro, soprattutto all’inizio, ma sicuramente è più soddisfacente e, se posso, meno monotono. Anche perché una cosa che nessuno ti racconta quando parla del posso fisso, a la fatica mentale nel fare sempre la stessa cosa ogni giorno per anni. Lo so che il mio pensiero è un po’ drastico, ma credo che esistono persone che riescono a fare certi tipi di lavori, e chi invece semplicemente ha bisogno di stimoli constanti e cambiamenti per sentirsi appagato, anche dal punto di vista lavorativo.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe avere un posto di lavoro sicuro o preferite un impiego che vi coinvolga e vi stimoli per sentirvi appagati? Fatemi sapere che ne pensate nella sezione commenti qui sotto, io vi ringrazio per essere arrivati fin qui, spero siate riusciti a recepire il mio pensiero confuso e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...