Questa settimana ha creato molto scalpore, in senso positivo, la scelta sulle nuove modelle per la campagna pubblicitaria del famoso marchio di moda, H&M. Le modelle scelte sono donne normali con qualche piccolo difetto, difetti che tutte noi nella vita ci troviamo ad affrontare, e non c’è stato alcun tentativo di nascondere questi difetti con l’aiuto di Photoshop. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” con una piccola analisi sulla vicenda H&M e in particolare perché la scelta del marchio è stata particolarmente geniale.

Facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire, qual’è lo scopo di una pubblicità? La pubblicità deve portare attenzione sul prodotto pubblicizzato cercando di convincere il pubblico che quel prodotto sia migliore degli altri. Questo è quello che una pubblicità si prefissa come scopo, ma nelle scelte di H&M si possono notare 3 aspetti che le rendono particolarmente efficaci.

Una nuova scelta nella moda

1 – Scelta coraggiosa. A differenza di tutti gli altri, H&M ha preferito distaccarsi dai modelli convenzionali e offrire al pubblico un’alternativa alle modelle che siamo abituati a vedere nelle pubblicità. Il marchio di moda ha scommesso su una scelta diversa, coraggiosa senza sapere se questa avrebbe funzionato o no. Ma questo ci porta direttamente al secondo aspetto.

2 – Messaggio positivo. Sono anni che sentiamo dire che i modelli proposti dal mondo della moda sono irrealistici e hanno una pessima influenza sulle nuove generazioni, ma nessuno ha mai avuto il coraggio di proporre su una copertina una modella “imperfetta”. A quanto pare H&M ha deciso di fare questo passo ed è stato premiato per questo, e nel prossimo punto vedremo come.

3 – Ne parlano tutti. Come detto prima la scelta di H&M è coraggiosa e lascia passare un messaggio positivo e per queste due ragioni il marchio è sulla bocca di tutti. H&M è riuscita a far parlare di se perché si è distinta dagli altri e inoltre ha messo in luce la “bellezza” del corpo femminile tramite modelli reali.

Per concludere la pubblicità di H&M ha centrato il suo scopo magistralmente utilizzando due elementi che mettono in risalto l’azienda, ovvero l’innovazione, in questo caso intesa come una scelta coraggiosa, e un messaggio positivo, quasi istruttivo, ovvero che le modelle perfette non sono un modello reale.

Personalmente ho voluto parlare delle scelte di H&M perché sono rimasta colpita, a livello comunicativo, della pubblicità e di come questa si sia distinta rispetto a tutte le altre. Ma voi che ne pensate? Fatemi sapere la vostra su questo argomento e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...