Torno da un weekend dove ho praticamente giocato solo ad Assassin’s Creed Odyssey e per chi non lo conoscesse, é l’ultimo capitolo della famosa saga di Assassin’s Creed. Anche se non siamo qui per fare la recensione di questo videogioco, ma per capire il perché ho preferito giocare per due giorni, invece di fare qualcosa di più produttivo. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” che oggi parla di un problema credo comune a molte persone che lavorano per conto proprio, ovvero il pensiero costante che forse stiamo perdendo tempo.

il tempo é denaro

Su questo blog mi occupo di come iniziare una carriera da lavoratore autonomo attraverso internet, condividendo le mie esperienze, tentativi e intuizioni per seguire questa strada e uno degli elementi che contraddistingue questa “carriera” é il fatto di essere il capo di se stessi e di conseguenza decidere per se cosa fare e cosa no. Tutto ciò si  sintetizza con una frase, non abbiamo nessuno che ci dice cosa fare e quindi dobbiamo decidere da soli come impiegare il nostro tempo. Ogni scelta che facciamo é la nostra ed é per noi.

Ovviamente mi sono divertita a passare quasi due giorni a giocare, ma una volta spenta la console penso che forse avrei potuto spendere il mio tempo facendo qualcosa, come creare un logo per il mio profilo Instagram, leggere qualche capitolo di un libro o avvantaggiarmi con il lavoro, ma d’altro canto ho lavorato a queste cose tutta la settimana e magari un pò di svago é necessario per poi tornare il lunedì più motivati e produttivi che mai, dopo un paio di giorni di divertimento totale.

Tirando le somme, mi sono divertita e sono pronta a tornare a produrre contenuti e altro , quindi tutto sommato ho speso del tempo per me e di conseguenza non si può parlare di tempo buttato.  Una pausa da tutto fa bene e serve anche a far riposare la nostra mente, per poi riprendere a pieno tutte le nostre attività. Ma voi cosa ne pensate? Fate una pausa ogni tanto o credete che sia tempo perso? Fatemi sapere la vostra nella sezione commenti e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...