Aprire un blog potrebbe essere un ottimo modo per avviare una carriera in cui non si hanno più capi, facendo quello che ci piace, ma quando dovrebbe essere il momento giusto per mollare tutto e dedicarsi solo a questa attività. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” che oggi vi invita a riflettere sulla possibilità, che magari il nostro blog potrebbe fallire.

Quando aprire un blog

Non voglio essere pessimista, ma non si può pensare di aprire un blog e cinque minuti dopo avere già uno stipendio assicurato che ci paghi le bollette. Per questo, nel caso abbiamo già un lavoro, il blog dovrebbe essere un’attività part-time che ci occupi durante il nostro tempo libero.

Ho parlato anche con altri blogger e tutti mi dicono che per iniziare a vedere se un blog funziona oppure no bisogna aspettare almeno 6 mesi/1 anno. E come si paga l’affitto in questo arco di tempo? Aprire un blog può essere davvero una possibilità per liberarci di un lavoro che non ci pace e decidere di vivere facendo quello che ci piace, ma è importante anche ricordarci che Roma non fu costruita in un giorno.

Il primo passo per intraprendere questa carriera è ovviamente aprire un blog, ma non è l’ultimo. Si deve lavorare sodo, essere costanti, ricercare e farsi venire buone idee per essere un passo avanti ai nostri concorrenti. Esistono milioni di blog nel web e vengono aperti milioni di blog al giorno, come possiamo pensare di arrivare tra i primi nella nostra nicchia? La risposta è una sola. Impegnandoci. Dobbiamo studiare i contenuti e i trend del web e cercare di portare contenuti interessanti e soprattutto originali. Bisogna avere il coraggio di sperimentare, ma non per questo dobbiamo mettere in gioco tutto il resto della nostra vita. Aprire un blog affiancandolo alla nostra vita lavorativa dovrebbe essere la scelta più ovvia da fare, in modo da stare tranquilli a fine mese. Capisco che molti vogliono aprire un blog, proprio perché non riescono a trovare un lavoro e se ne voglio creare uno, ma si deve anche sapere che il guadagno non arriva subito.

Lo so che questo argomento potrebbe sembrare un po’ da pessimisti, ma credo che sia importante anche dire la verità sui tempi. Ovviamente si può avere l’idea geniale e diventare famosi in un mese, ma nella maggior parte dei casi non è così.

Fatemi sapere che ne pensate e se siete d’accordo. Fatemelo sapere nella sezione commenti qui sotto e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...