Quando cominci sei già a metà dell’opera, e sarebbe bello se fosse davvero così. Ciao a tutti e bentornati su “Il Quadernino” con qualche consiglio utile su come iniziare la propria carriera da freelance.

Freelance come iniziare

Oggi rispondiamo al grande quesito, freelance come iniziare, dando qualche consiglio per preparate l’inizio della nostra carriera. Credo che prima di buttarci a chiedere il pagamento per i nostri servizi, dobbiamo prima sapere quali servizi proponiamo. Quindi primo consiglio: fate una lista delle vostre abilità e competenza, magari mentre avete il vostro curriculum sotto mano. Scrivete quello in cui siete bravi e cercate anche di scrivere magari un testo che spieghi il perché siete le persone giuste per svolgere quella attività.

Secondo punto, prima di buttarsi a capofitto nelle piattaforme online, raccogliete le esperienze già fatte e cercate di creare una specie di portfolio. Un portfolio grafico e ben confezionato è il vostro miglior bigliettino da di visita, dato che potete impressionare un cliente facendogli vedere praticamente e in modo visivo ( che colpisce sempre di più delle sole parole ) quello di cui siete capaci.

Prima di provare la strada online, potrebbe essere utile guardarsi fuori dal giardino, ovvero vedere se nella propria cerchia di amici e conoscenti ci potrebbe essere qualcuno che ha bisogno dei vostri servizi. Ad un prezzo vantaggioso per il vostro conoscente, potete aumentare la lista delle vostre esperienze e quindi anche il vostro portfolio, senza contare che potete guadagnare le vostre prime somme di denaro da freelance. La classica situazione win-win.

Altro punto che potrebbe essere fondamentale è la partecipazione a videocorsi o qualche lettura che potrebbe aiutarvi nella vostra carriera. Non si smette mai di imparare e soprattutto all’inizio qualche corso su come vendere meglio i vostri annunci potrebbe rivelarsi più che utile. Fiverr ad esempio offre proprio un corso gratuito su come creare gig efficaci e che vendano. Non costa niente ed è utile, cosa si può avere di meglio?!

Per concludere questa lista, vorrei aggiungere un punto “non ortodosso”, più un consiglio su come gestire emozionalmente il periodo iniziale. All’inizio vi sembrerà magari di buttare tempo libero, avrete l’impressione di mettercela tutta ma di non riuscire. Beh, la costanza paga, ve lo assicuro. Siate sempre super professionali, utilizzate il tempo libero per studiare cose nuove e aggiornarvi e reinvestire magari i vostri guadagni nella vostra formazione. Roma non fu costruita in un giorno!

Freelance: come iniziare è, come dicevo prima, più una lista di consigli su come prepararsi e nei prossimi aggiornamenti vedremo meglio le piattaforme e quali sono adatte a quale scopo. Per ora spero che questi consigli vi tornino utili e vi invito al prossimo aggiornamento de “Il Quadernino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...