Quando parliamo di rivoluzione digitale non ha rivoluzionato solo la nostra vita quotidiana ma anche, e soprattutto la nostra vita lavorativa. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” con l’importanza che il cloud ha assunto nel mondo del lavoro.

La rivoluzione digitale e il lavoro nel cloud

Ma cosa significa lavorare nel cloud? Il cloud, o “nuvola”, non é altro che uno spazio digitale su cui possiamo salvare i nostri file e dati. Perché questa modalità di salvataggio dei dati ha assunto tanta importanza? Beh, i motivi sono molteplici:

  1. ACCESSIBILITÀ: salvando i propri dati nel cloud é possibile accedere sempre ad essi. da qualunque posto e da qualunque dispositivo.
  2. NIENTE PIÙ PENNETTE-USB: il bello di poter accedere da qualunque posto é che non dovete portarvi dietro dispositivi accessori per poter lavorare sui vostri dati; basta una connessione ad internet per poter lavorare sui file salvati nel cloud.
  3. CONDIVISIONE: se lavorate con altre persone potete condividere i vostri file direttamente con i vostri collaboratori così da lavorare tutti insieme sul progetto che si sta seguendo. Niente più scambi di mail infiniti con allegati pesantissimi! Basterà inviare il link per accedere al file e il gioco é fatto!

Ma come approfittare dei miracoli della rivoluzione digitale e del cloud? Esistono varie piattaforme per l’archiviazione dei dati online: Dropbox, iCloud, OneDrive e soprattutto Google Drive, che oltre a offrire uno spazio cloud, mette a disposizione programmi di scrittura, di calcolo elettronico e per la creazione di presentazione online.

Con Google Drive si ha non solo la possibilità di salvare i dati online e quindi di accederne quando e dove si vuole, ma si possono anche usare i programmi per scrivere un testo o creare una tabella di calcolo senza avere avere il programma necessario installato sul proprio computer. In questo modo, ai vantaggi dell’archiviazione cloud, si aggiunge anche la possibilità di usare servizi web per modificare i propri dati.

La rivoluzione digitale ci sta regalando un nuovo modo di gestire e modificare i propri file e sicuramente l’archiviazione cloud fa parte del futuro del lavoro online; ne ho parlato nel Podcast in collaborazione con il blog Metodi&strategie, dove con Maria abbiamo trattato più nello specifico l’argomento cloud e nuovi tool digitali per aumentare la produttività. Se siete interessati all’argomento vi consiglio vivamente di ascoltare la nostra chiacchierata sul futuro dei tool digitali: ecco il link.

Fatemi sapere cosa pensate della nuova rubrica Podcast “Connettiamoci con il futuro” in collaborazione con Metodi&strategie: utilizzate tool digitali per organizzare il vostro lavoro? Siete soliti lavorare direttamente con file in cloud? Come al solito fatemi sapere cosa ne pensate nella sezione commenti qui sotto e io vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.