Chiunque lavori con un computer in ufficio ha sicuramente a che fare con Microsoft e il pacchetto Office: Word, Excel e Outlook sono l’ABC del lavoro in ufficio. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” con un piccolo consiglio per chi non ha bisogno costantemente di Word, ma a cui capita di dover scrivere una lettere di tanto in tanto.

Come tutti sapranno, il pacchetto Microsoft Office viene offerto con il sistema operativo Microsoft appena si compra un nuovo pc, ma per chi invece vuole aggiornare una vecchia versione o installarlo si iOS? Beh per tutti gli altri il pacchetto Microsoft Office è a pagamento, o forse no? Io ad esempio ho un computer Apple e quindi utilizzo più che volentieri i programmi di scrittura e calcolo offerti da Apple, ma se volessi potrei tranquillamente scarica e pagare il pacchetto Microsoft Office e iniziare a lavorare con Word e Excel. Ma anche in questo caso, avrei dei dubbi: devo davvero pagare per utilizzare Word e Excel? (Senza contare ovviamente che sia Pages che Numbers di Apple permettono di esportare i propri file in formato Word e Excel – ma questa è un’altra storia.)

Quello che forse non tutti sanno è che Microsoft offre agli iscritti a MSN (parliamo quindi di un account Outlook) uno spazio cloud in cui salvare le proprie note di OneNote (se non conoscete OneNote vi lascio l’articolo correlato qui) e dove si possono utilizzare anche delle versioni “compatte” di Word, Excel e PowerPoint gratuitamente. Potete prendere appunti, creare tabelle di calcolo e creare una piccola presentazione senza dover per forza scarica l’intero pacchetto Microsoft Office. Ovviamente si tratta di versioni base dove ad esempio per Word non è possibile creare una serie di lettere con connessione al database, ma se si deve scrivere una semplice lettera da mandare alla compagnia telefonica, va più che bene.

Può capitare a chiunque di dover utilizzare un programma di scrittura o di calcolo e se non si ha bisogno di un programma “completo” (per quanto riguarda le funzioni più avanzate) allora questa versione online di Microsoft Office è più che sufficiente.

Ma voi cosa ne pensate? Eravate a conoscenza di questa mini versione del pacchetto Office online disponibile per gli utenti Microsoft? Se volete lasciatemi un commento qui sotto con la vostra esperienza e io vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.