Cercando “lavorare online come freelancer” uno dei primissimi risultati che appaiono è Freelancer.com. Ciao a tutti bentornati su “Il Quadernino” con un consiglio per iniziare a lavorare online con Freelancer.com.

Freelancer.com è un sito Marketplace dove si incontrano domanda e offerta e offre vari possibilità di partecipare, ideali soprattuto per chi è alle prime armi. Iniziare è semplicissimo, basta registrarsi (anche tramite account Facebook) e partire.

Lavorare online con freelancer

Su Freelancer.com vengono pubblicate ogni minuto offerte di lavoro ed è possibile candidarsi utilizzando delle bid. Con il profilo gratuito si hanno a disposizione 8 bid che vengono poi ricaricate a “tempo”, ovvero ogni giorno ci viene assegnata nuovamente una bid. Per candidarsi ad un’offerta bisognerà scrivere una piccola descrizione del lavoro che vogliamo fare, le competenze che offriamo e determinare una o più milestone, ovvero un obiettivo del lavoro e la sua paga.

Lavorare online con Freelancer.com non significa solo lavorare da remoto. Infatti vengono pubblicati a chi annunci di lavoro che richiedono la presenza fisica del freelancer, tra cui anche annunci di plant-sitter, tuttofare, ecc…

E adesso arriviamo alla parte interessante per i novelli freelancer, ovvero i concorsi! Con Freelancer.com è possibile partecipare a centinaia, migliaia di concorsi che vengono pubblicati ogni giorno. Questo è ottimo soprattutto per i principianti grafici, come ero anche io. La possibilità di partecipare indistintamente a tutti i concorsi, non importa la tua esperienza ma devi solo mostrare quello che sai fare, offre la possibilità ai novelli freelancer di mettersi in gioco e mostrare cosa sanno fare veramente; senza pregiudizi o barriere iniziali.

Come dicevo prima, anche io ho iniziato con i concorsi di Freelancer.com, anche perché è il modo più facile per mostrare le proprie competenze senza avere molte esperienze o referenze, e il fatto di non porre limiti sulla quantità di proposte da pubblicare, rende i concorsi prefetti per i novizi. Ma non ci sono solo lati positivi, dato che essendo concorsi non si ha la certezza della paga, e quindi ci si potrebbe trovare a lavorare per ore per poi rimanere a bocca asciutta. Per un grafico o un freelancer più esperto questo potrebbe risultare frustrante, ma per un principiante è invece un enorme possibilità per iniziare ad allargare il proprio portfolio.

iniziare a lavorare online con Freelancer.com potrebbe essere la scelta ideale per provare a mettersi alla prova in campi saturi e dove è difficile “entrare” come il campo della grafica e del copywriter, anche per capire se è veramente ciò che vogliamo fare, se ne siamo capaci e per ampliare il proprio portfolio. Personalmente ho adorato venir finalmente pagata per fare quello che mi piace, iniziando a guadagnare finalmente con le mie capacità di grafica, e inoltre mi ha dato anche la sicurezza per dire “hey, effettivamente sono capace se riesco a spiccare tra tante altre persone”.

E voi che ne pensate? Avete già avuto esperienze con questo sito web? Vi ci siete trovati bene o invece siete rimasti delusi? Siete dei novizi e volete provare questo sito web? Fatemi sapere nei commenti come è stata la vostra esperienza e se avete altre domande su Freelancer.com; io vi invito al prossimo aggiornamento de “Il Quadernino”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.