Tutti abbiamo il cellulare sempre con noi e siamo sempre più abituati a scattare foto di ogni nostro evento o occasione. Ciao a tutti e bentornati su “il Quadernino” che oggi vi mostra come vendere fotografie con l’applicazione EyeEm.

Se siete amanti della fotografia, sicuramente avrete la vostra memoria del cellulare piena di foto che ritraggono i soggetti e gli oggetti più variegati e scommetto che almeno una volta vi sia passato per la testa “hey, questa foto é così bella che sono sicuro che potrei venderla“. Beh adesso vi spiego come potete mettere alla prova le vostre creazioni provando a venderle semplicemente con un paio di click. Ecco quindi una mini guida su come vendere fotografie online con EyeEm.

Prima di poter inizia a creare il vostro catalogo, dovete ovviamente registrarvi alla piattaforma di EyeEm. Potete scaricare l’app tranquillamente degli store (io l’ho scaricata dallo store Apple) e subito potete iniziare a creare il vostro profilo. In alternativa potete anche registrarvi sul sito di EyeEm per poter caricare le vostre foto anche da pc. La registrazione é semplicissima e può essere effettuata anche tramite il proprio account Facebook. Una volta registrati potete subito inizia a caricare le vostre creazioni.

Per ogni foto che vogliamo caricare, dovremmo ovviamente allegare delle parole chiave, con cui la nostra foto possa essere trovata, e una descrizione della foto. Se sono presenti persone nella foto, verrà richiesta anche una dichiarazione per poter utilizzare le immagini delle persone presenti nella foto, firmata dalla persona in questione (ma questa cosa vale per ogni immagine e per ogni sito in cui si provano a vendere foto che ritraggono persone). Una volta caricare le proprie immagini, queste vengono revisionate dal team di EyeEm e una volta approvate saranno sul market.

Oltre a poter vendere fotografie “random”, con EyeEm si può anche partecipare a concorsi che riguardano un tema specifico da fotografare. Ma non é finita qui! EyeEm non é solo un market per le foto, ma funziona come un vero e proprio social network in cui fotografi di tutto il mondo possono incontrarsi e commentare le foto gli uni degli altri. Questa funzione é particolarmente interessante per trarre ispirazione dai fotografi più di successo. Inoltre sulla app c’è anche una sezione blog che vi metterà al corrente su tecniche, trend e tanto altro ancora.

Ma passiamo a quello che tutti vogliono sapere, ovvero i guadagni. Il guadagno per ogni fotografia é scelto dalla piattaforma secondo vari criteri e il discorso che vale per tutti i siti di fotostock vale anche per EyeEm: non si diventa “ricchi” vendendo le proprie foto in questo modo, ma sicuramente si può iniziare a creare un portfolio guadagnandoci qualcosa e imparando quali sono le foto che funzionano sul web e non solo. I pagamenti vengono poi effettuati in modo sicuro tramite PayPal.

Purtroppo la competizione in questi siti é davvero alta e l’unica strada verso il successo é quella di creare un portfolio ampio e variegato e soprattutto saper scegliere bene le proprie keywords. Questo é in breve quello che c’è da sapere su come vendere fotografie online con EyeEm e fatemi sapere nei commenti qui sotto se siete interessati ad approfondire l’argomento della ricerca delle keyword o qualche altro argomento. Per chi non avesse ancora un account PayPal, ho in programma di creare un articolo o forse anche un video tutorial su come creare un account e collegarlo a un conto corrente o una carta; fatemi sapere se la trovate una buona idea. Nel frattempo vi auguro buon divertimento con EyeEm e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.