Una buona strategia social può essere un enorme vantaggio per la propria attività, se fatta bene, mentre può affossare un progetto se condotta in modo raffazzonato e superficiale. Ciao e bentornato su “Il Quadernino” che oggi vi parla dei social network, delle loro caratteristiche e particolarità, concentrandoci su 4 social tra i più utilizzati. Facebook, LinkedIn, Pinterest e Twitter.

Lo so che può sembrare semplice gestire una strategia social, ma nella pratica potrebbe non essere così facile creare contenuti di qualità e adatti al proprio pubblico in modo costante. Ecco perché conoscere la piattaforma che si vuole utilizzare è importante.

Oggi andremo solo a presentare il mondo dei social media, più avanti analizzeremo insieme tutti i social in modo approfondito.

Il mondo dei social

Facebook. Iniziamo dal social più conosciuto e più usato, nonché uno dei mezzi più efficaci per creare un rapporto con il proprio pubblico. Sia che abbiate un profilo personale o una pagina, su facebook si possono condividere pensieri e contenuti personali e coinvolgenti. Non bisogna essere troppo formali e si deve cercare di chiamare all’azione il proprio pubblico, invitando gli utenti a commentare e condividere i propri post. È il luogo più adatto per condividere il dietro le quinte della vostra attività per far conoscere anche le persone dietro il vostro progetto.

LinkedIn. Su questo social si respira un’aria molto più professionale ed è il posto adatto per far conoscere le vostre competenze. Potete condividere tutorial e post tecnici, o magari recensioni di prodotti. Inoltre potete anche cercare personale per allargare la vostra squadra creando annunci di lavoro.

Twitter. Il social dove potete rendere pubblica la vostra opinione utilizzando solo 280 caratteri. Non dovete pubblicare solo vostre opinioni, ma potete condividere articoli, commentandoli, e citazioni. È inoltre il luogo più adatto per condividere notizie ed eventi riguardanti la vostra azienda. Basti pensare alle attività anche degli enti pubblici, che ormai utilizzano Twitter per informare i propri utenti di problemi e novità.

Pinterest. Mi piace pensare che sia il social creativo per eccellenza. Qui vengono condivise soprattutto immagini e video. Alcuni post adatti per Pinterest potrebbero essere mappe concettuali che spiegano i vostri post, oppure foto da catalogo dei vostri prodotti, o meglio ancora video tutorial veloci. Lasciate libera la vostra creatività e condividetela su Pinterest.

Questa è una piccola introduzione ai social e alle loro particolarità. Ovviamente manca Instagram all’appello, ma più avanti farò una mini guida solo per esso. Se siete invece interessati alla programmazione social potrebbe farvi piacere sapere che è in vendita l’agenda social con tutti gli eventi dell’anno utili per programmare la propria attività. Se siete interessati questo è il link Amazon.

Fatemi sapere nei commenti se questo argomento vi interessa e se vi piacerebbe che si trattasse un argomento o un aspetto in particolare. Grazie per aver letto questa piccola introduzione ai social e vi invito al prossimo aggiornamento de “il Quadernino”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.